Piano di Evacuazione - I.C.S. Vicovaro

Vicovaro - Licenza - Cineto Romano - Mandela
Vai ai contenuti

Menu principale:

Piano di Evacuazione

Struttura > Sicurezza

SICUREZZA
Il presente piano generale di sicurezza è valido, in tutte le parti applicabili, per l'intero Istituto
Questo Istituto applica integralmente le norme vigenti in materia di sicurezza degli ambienti. Qui di seguito è riportato il piano di emergenza. e l'organizzazione di intervento:

PIANO DI EMERGENZA GENERALE
Emergenze Ipotizzabili
Il presente Piano di Emergenza definisce i compiti da svolgere ed i comportamenti da tenere in caso di eventuali calamità che possono interessare l'edificio scolastico o una parte di esso e che, comunque, comportino una totale evacuazione dell'edificio medesimo a causa di:
- INCENDIO
- TERREMOTO O ALTRO FENOMENO NATURALE
- ESPLOSIONE
- CROLLO DI STRUTTURE
- FUGA DI GAS
- AZIONI CRIMINOSE - ATTENTATI
- SPANDIMENTO DI LIQUIDI TOSSICI O INFIAMMABILI



PERSONALE INCARICATO DELLA GESTIONE DELLE EMERGENZE
A - In condizione di ordinario svolgimento delle attività didattiche è incaricato al controllo e mantenimento delle condizioni di sicurezza il seguente personale:
Piano Terra         Signor
Piano Primo           "
Piano Secondo           "
"
A costoro spetta verificare, segnalando guasti e manomissioni:
La fruibilità delle vie di esodo
La fruibilità degli spazi per portatori di handicap
L'efficienza degli impianti ed attrezzature di difesa ( estintori, porte di uscita, ecc.)
L'efficienza degli impianti di sicurezza ed allarme
Il divieto di fumare e di accendere fiamme nelle aree a rischio di incendio
B - In condizione di emergenze simulate previste, o reali, è incaricato di svolgere un ruolo attivo nella gestione delle procedure di evacuazione il seguente personale:


1 - Responsabile del Coordinamento
Il Capo di Istituto ( in sua assenza il vicario o il prof )
Assume decisioni commisurate alla natura, entità ed evoluzione dell'incidente
Impartisce indicazioni agli addetti attivamente impegnati per la gestione dell'emergenza
Impartisce l'ordine di evacuazione
Abbandona l'edificio scolastico per ultimo.

2 - Addetti al Pronto Intervento
Il personale di guardia al Piano Terra ( Signor o suo sostituto )
Attiva la segnalazione sonora del piano di evacuazione
Segnala l'emergenza alle strutture di soccorso pubblico fornendo i seguenti dati:
Natura ed evoluzione dell'incidente
Localizzazione dell'incidente all'interno dell'edificio scolastico
Ubicazione dell'edificio
Dimensioni approssimative dell'edificio
Provvede inoltre ad aprire eventuali porte chiuse per consentire l'accesso del personale di soccorso.

3 - Addetti alla Gestione dell' Emergenza
I docenti presenti nella classe o impegnati nella vigilanza degli alunni al suono concordato :
Prendono il registro di classe
Guidano gli alunni verso l'uscita, con passo svelto ma senza correre, seguendo il percorso previsto dal piano fino al punto di raduno stabilito per ciascuna classe con la collaborazione dei due alunni capi - fila e dei due alunni chiudi - fila
L'insegnante di sostegno presente in classe ha cura degli alunni in situazione di handicap facendo evacuare per ultimi gli handicap motori
Nell'area di raduno fanno l'appello
Hanno cura del registro di classe accertandosi che sia restituito in segreteria al termine dell'emergenza
In caso di impraticabilità del corridoio e/o delle scale per fumo o altro rimangono in aula con gli alunni e chiedono aiuto dalle finestre, impedendo con ogni mezzo a disposizione l'ingresso di fumo o altro dalla porta.

4 - I Collaboratori Scolastici dei Piani
Canalizzano i flussi delle utenze segnalando i percorsi di esodo
Rassicurano le masse per consentire un deflusso ordinato
L' A.E.C. ha cura degli alunni affidatigli
Aiutano le persone in difficoltà o con difficoltà motorie e, in caso di assenza dell'insegnante di sostegno o dell' A.E.C., gli alunni disabili
Controllano che la sezione dell'edificio ad essi affidata sia stata evacuata
Controllano che siano chiuse, a fine evacuazione, le porte delle aule, degli edifici, dei laboratori
Provvedono a contrastare, ove possibile, l'evento con le difese e le attrezzature disponibili senza pregiudicare la propria e altrui incolumità.

5 - Gli Alunni nominati Capi - Fila e Chiudi - Fila

Collaborano con l'insegnante nel movimento verso l'area di raduno
Il capo - fila n° 1 apre la porta
Il capo - fila n° 2 richiama l'area di raduno
Il chiudi - fila n° 1, in caso di incendio, apre la finestra
Il chiudi - fila n° 2 chiude la porta dell'aula dopo aver verificato che sia vuota.
Strumenti Predisposti per l' Attuazione del presente


P I A N O di E V A C U A Z I O N E

A - Planimetria generale dell'edificio - affissa nell'atrio della scuola


B - Planimetria di ogni piano .- affissa negli androni - ciascuna con l'indicazione di:
dislocazione delle vie di uscita
tracciato delle vie di esodo interne ed esterne
dislocazione degli estintori e/o idranti
posizione dei comandi di sicurezza manuali

C - Segnaletica interna per indicare:
Uscite di sicurezza
Vie di esodo interne
Estintori / Idranti
D - Scheda con i numeri di telefono utili - affissa in segreteria, sala professori, Presidenza, Atrio ingresso

E - Scheda con norme di Primo Soccorso - affissa in ogni aula, laboratori, atrio

F - Schede di comportamento per gli alunni - affisse in tutte le aule - riguardanti

Comportamenti di prevenzione generali
Comportamenti in caso di terremoti
Comportamenti in caso di incendio

G - Schede di comportamento per il personale docente ed Ata, affisse in sala professori, nell'atrio e negli androni - riguardanti:
Comportamento di prevenzione generali
Comportamenti in caso di terremoto
Comportamenti di prevenzione dal rischio elettrico
Comportamenti di prevenzione dal rischio fuoco

H - Scheda dei nominativi dei 2 alunni capi - fila e dei 2 alunni chiudi - fila compilata dal docente coordinatore ed affissa in classe



PROVA DI EVACUAZIONE - REGOLAMENTO

Al suono della trombetta da stadio, due volte intermittente, terzo prolungato:
I Docenti dovranno :
durante il suono della trombetta:

a) mantenere la calma nella classe
b) invitare gli alunni a ripararsi sotto i banchi e ripararsi a loro volta sotto la cattedra

terminato il suono della trombetta:
c) con calma preparare gli alunni per l'abbandono dell'edificio
d) guidare la propria classe verso l'uscita assegnata
e) dirigersi verso il centro di raccolta tenendo tutti il più possibile lontano dai muri, alberi, pali e fili elettrici
Il Personale non docente dovrà:

durante il suono della trombetta:
a) ripararsi sotto i tavoli o sotto le strutture

terminato il suono della trombetta:
a) disattiverà il quadro elettrico generale segnalerà l'emergenza alle strutture di soccorso pubblico ( Piano Terra ) controllerà l'eventuale presenza di alunni in biblioteca, nei Laboratori di Tecnica e artistica, Sala teatro e Palestra e nei bagni
b)prenderà il registro delle firme del personale ATA prenderà il registro delle firme del personale docente ( Piano Terra ) aprirà le porte di uscita all'esterno della palestra e della sala teatro e raggiungerà il centro di raccolta
b)controllerà l'eventuale presenza di alunni nelle classi e nei bagni e raggiungerà il ( Piano Primo ) centro di raccolta seguendo il percorso stabilito.
c)controllerà l'eventuale presenza di alunni nelle classi, nei Laboratori di Informatica e di Scienze, e nei bagni e raggiungerà il centro di raccolta ( Piano Secondo ) seguendo il percorso stabilito -






Torna ai contenuti | Torna al menu